giovedì 5 settembre 2013

Parmigiana scomposta

Oggi vorrei parlarvi di un'altra mia passione: la cucina

Avevo delle ottime melanzane prodotte da parenti e quindi ho pensato subito ad una buonissima parmigiana. Ma visto ahime il prodotto calorico e bisogna crcare un'alternativa meno "tosta".. Così girando su internet mi sono imbattuta sul canale di Simone Rugiati (http://www.youtube.com/user/FoodManiacLa7)





Non ispira molta simpatia, soprattutto dopo le avventure a "L' isola dei famosi", che non ho visto, che a " pechino express", dove aveva erano molto frequenti i suoi scatti d'ira! 

Invece a "cuochi e fiamme" , lo trovo molto professionale e preparato, a tratti simpatico. A differenza di Alessandro Borghese, che a quanto a spettacolarità in cucina, nel senso che piace dal bambino alla nonna, non è secondo a nessuno, lo trovo molto più tecnico.


In questa ricetta le melanzane non vengono fritte ma cotte al forno, per rendere il tutto un po' più leggero. La nota croccante verrà data da i pomodori fritti.

Ma comiciamo (per 8 millefoglie)

  • 2 mozzarelle di bufala medie
  • 2 melanzane grandi
  • Pomodorini datterini
  • Pomodori verdi
  • Uovo
  • Pangrattato
  • Basilico
  • Olio
  • Pepe e sale

Per prima cosa spurghiamo le melanzane con il sale per fargli perdere l'acidità dell'acqua di vegetazione, dopo averle tagliate a rondelle abbastanza alte

Nel frattempo laviamo i datterini, li condiamo con abbondante olio, sale e pepe
Laviamo bene le melanzane e le scottiamo con un po' di olio in padella.
Dopo di che mettiamo i datterini con tutto il loro condimento e le melanzane in forno per circa 20 minuti.

Nel frattempo prepariamo i pomodori fritti. Li passiamo nel tuorlo sbattuto e poi nel pangrattato. Li immergiamo in abbondante olio di semi. 

Frulliamo con olio a crudo e basilico i datterini passati in forno. Tagliamo la mozzarella a fette abbastanza spesse.

Cominciamo a comporre il piatto. Mozzarella di bufala, pomodoro fritto, melanzana e passata di pomodoro  pomodoro fritto,melanzana e passata di pomodoro. Sulla cima ciuffetto di basilico per decorazione. Inoltre aggiungiamo sulla base un po' di passata e per dare ancora una nota di croccantezza, friggiamo quello che rimane della " pastella" e lo spargiamo nel piatto. 
Ottimo! 

Purtroppo non ci sono foto, ma appena la rifarò e ci sarà meno gente per casa scatterò qualcosa per pubblicarle! 

Alla prossima! 

Disclaimer: la ricetta non è stata da me ideata, ma rivisitata dal quella di simone rugiati

8 commenti:

  1. Ma sei fortissima! :D Non solo consigli stupendi e bellezza.. ma anche la cucina! Non finisci mai di sorprendermi. Da provare! SMuacckk!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto sei carina... Mi interessa anche la cucina, ma essendo una che cucina cose da tutti i giorni, niente di spettacolare insomma, non ne scriverò quasi mai! Baci

      Elimina
  2. mi hai fatto venire l'acquolina in bocca <3
    nuova iscritta ^_^

    RispondiElimina
  3. Ciao grazie per esserti iscritta al mio blog, sono passata a ricambiare, io adoro la parmiggiana,mmmh che buona!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si può dire di no alla parmigiana! Grazie per la visita!

      Elimina
  4. Chissà che bontà!!! Dobbiamo provare! Poi non friggendo le melanzane sono molto più le leggere!!!
    Ti seguiamo anche noi con gfc e g+!!
    Kisses
    Francy&Stef
    Chic With The Least
    Also on Facebook and on Bloglovin’

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fatemi sapere una volta provate. Grazie!

      Elimina